DELFIANI SI NASCE, UMANI DI DIVENTA.

l'isola che non c'è

Pubblichiamo volentieri la lettera che ci è pervenuta dalla dott.ssa Gloria Cocchi, membro del Consiglio Direttivo dell’Accademia Europea C.R.S.-I.D.E.A. e attivamente impegnata nel campo didattico, come docente di Comunicazione.
Il delfiano è il simbolo dell’Accademia Europea; la farfalla quello dell’I.S.I.; se usciamo dal modo limitante di pensare “o….o“, abbracciamo quello ben più adeguato di “e….e” e ci ricordiamo che la diversità è ricchezza, ci accorgeremo che il Progetto Permanente di Dinamica Educativa Alternativa è una meravigliosa occasione, che si può coltivare nel proprio tempo libero, per sviluppare un programma di amicizia e di solidarietà che vorrebbe vedere attuata consapevolmente l’Utopia dell’amore per l’Umanità.
Troppo difficile? Sicuramente, non facile.
La strada che comunque noi abbiamo scelto passa attraverso la presa di coscienza di se stessi, attraverso l’amore per se stessi, l’addestramento e l’affinamento graduale delle proprie facoltà. Da ciò nascerà il rispetto prima e poi la considerazione, la comprensione, l’affetto e l’amore per gli altri.
Quanto tempo ci vorrà?
Noi ci siamo messi dalla parte di quelli che hanno iniziato: il tempo lo calcolerà chi avrà voglia di perderne a farlo.

                                                                                                                                                 Carlo

               * * *

Sono psicologa e imprenditrice. Le etichette fanno sentire importanti. Nella vita ho sperimentato diversi percorsi formativi. Ho partecipato a workshop e conferenze di Patch Adams, Giorgio Nardone, Paul Watzlawick e tanti altri meno noti. Poi sono arrivata all’Accademia Europea CRS-IDEA. Da qui non me ne sono più andata. Non sapevo il perché, semplicemente sentivo il profumo di casa. In realtà, non mi sono neanche mai fermata, ho continuato a sperimentare un po’ di tutto, ovunque: psicodrammi, biodanza, cristallo terapia, tradizione andina, costellazioni famigliari e chi più ne ha, più ne metta. Sono un’inguaribile curiosa. Eppure, ogni volta tornavo a casa, senza un perché.

Ho litigato con Accademia, più dentro di me che fuori di me. Non si faceva mai abbastanza. Fuori c’era più offerta, le altre associazioni comunicavano meglio, lavoravano meglio. Eppure, continuavo a tornare a casa, sempre senza un perché.

Oggi un perché ce l’ho. In realtà è sempre stato lì, semplicemente ora si è fatto chiaro anche ad una mente troppo attenta alla performance e sorda alla presenza: Delfiani si nasce, Umani si diventa. L’Accademia Europea CRS-IDEA mi sta insegnando a diventare Umana per realizzare in Terra la mia natura di Delfiana.

Attraverso le tecniche acquisite durante il seminar di Dinamica Mentale Base ho riscoperto ciò che durante la vita avevo ricoperto con T-shirt griffate “Ego”. Attraverso l’ultimo ciclo del seminar, il “Ciclo Luce”, ho trovato una possibile strada di trasformazione. L’ho sentita mia e, pian piano, ho provato a percorrerla.

L’Accademia Europea CRS-IDEA è un progetto, non è un’associazione.
La forma associativa è solo un mezzo per tutelare il progetto. Se non si condivide il progetto, non si dovrebbe continuare ad operare in questa associazione.
Mi è servito tempo per com-prendere il progetto, ma il tempo non è bastato. Ho dovuto sperimentarmi nell’Umiltà. Ai semi serve humus per germogliare.
Così ho provato ad abbandonare le certezze e le presunzioni di una “psicologa e imprenditrice” e ho iniziato a fare silenzio. Solo a quel punto mi sono accorta di un po’ di cose.

A un’umanità rinnovata, che ascolta le Ragioni del Cuore e si muove sul principio della Libera Scelta, possiamo giungere solo se si rinnovano gli Umani. Per intraprendere questo rinnovamento non basta Sapere, serve Conoscere per poi Riconciliarsi e iniziare a Vivere (il resto, forse, vien da sé).

Se scegliamo questo percorso, non c’è più spazio per l’ego. Perché per ascoltare le Ragioni del Cuore e contattare la Libera Scelta di cui voglio essere responsabile, l’Atteggiamento Mentale Positivo, così come gli altri principi alla base del nostro metodo, non posso più essere qualcosa che racconto in sala nel mio ruolo di Coordinatrice, Referente o Istruttore, deve essere qualcosa che pratico nelle Vita e nel mio Essere Umana. E quando provo seriamente a sperimentarmi in questo Intento scopro che è tutt’altro che semplice. Inizio a confrontarmi con le paure, i pensieri limitanti, le forme di egoismo travestite da altruismo, insomma: inizio a confrontarmi con la mia condizione umana. È a quel punto che ho bisogno di sentirmi ripetere cose sentite milioni di volte. Magari da persone diverse. Persone che realmente hanno raggiunto risultati, perché è in quel ripetere che trovo la forza di continuare a sperimentare. Se ce l’hanno fatta loro, posso farcela anch’io.

Ripercorrendo le orme di chi, sperimentandosi nell’Umiltà, mi ha preceduto, posso giungere al Nuovo, che non è un nuovo metodo, è una nuova Me che in quel metodo scopre qualcosa di nuovo, come un nuovo modo di usare gli strumenti presenti nel mio laboratorio, che renderà il mio Essere Umana sempre più Meraviglioso nella vita fisica esterna. Non solo, scopro nuovi modi di incontrare l’altro e nuove qualità del fare, ottenendo risultati migliori da condividere.

Il progetto che avanza sotto il nome di Accademia Europea CRS-IDEA è un progetto di Cibernetica Sociale che parte dal rinnovamento di ogni Essere Umano secondo la sua Libera Scelta. Ha dei passaggi chiari che prima di essere considerati superati dovrebbero, quanto meno essere raggiunti.

Quando contattiamo la nostra natura di Delfiani, pensiamo di essere arrivati e, così, il nostro ego ci frega. Perché “Delfiani si nasce, Umani si diventa” e la strada per diventare Umani è fatta di Pazienza e Umiltà, Amore e Dedizione. Non della continua ricerca del nuovo.
                                                                                                                                     Gloria Cocchi – Modena

Post a comment

Book your tickets