Il successo è la progressiva realizzazione di un valido ideale e la conseguenza dell’azione e dell’organizzazione

DSC_0033

Più di qualcuno degli ospiti esterni, presenti alla giornata di domenica 15 dicembre, ci ha chiesto “ma come avete fatto a portare qui tutte queste persone?” e si è meravigliato per l’organizzazione.

Alla prima domanda, la risposta che mi sono dato, e che ho dato, è stata: “Ci credevamo e ci siamo dati da fare”; riguardo all’organizzazione, ho detto: “cerchiamo di essere coerenti ad uno dei nostri riferimenti più importanti: se tu stai bene, io sto bene”.

Tutto qui? Beh, sì, perchè tutto il resto che ha permesso che la giornata riuscisse bene, è stato, a mio parere, una conseguenza naturale dei due presupposti di base sopra menzionati; in ogni caso, diamoci pure una pacca sulla spalla, che “anche questa è fatta” e continuiamo ad andare avanti per le nostre strade, ricordandoci che “Paradiso può anche essere uno status di partecipazione consapevole a qualcosa da fare per altri, senza pretendere nulla in cambio”.

Qui di seguito, ci sono alcuni degli organizzatori “beccati” o che si sono lasciati “beccare” dal fotografo.

Grazie a tutti.

Patrizia e Carlo

Jeanne Pierre Grigolato e Marisa Grahor

Jeanne Pierre Grigolato e Marisa Grahor

Alessia Pasetto e Norman    Grillo

Alessia Pasetto e Norman Grillo

Doriana Premoli

Doriana Premoli

Nicoletta Bagarella

Nicoletta Bagarella

Luciano Seganfreddo (al centro)

Luciano Seganfreddo (al centro)

Donatella Maria Trenti e Gaetana Munaretto

Donatella Maria Trenti e Gaetana Munaretto

Susanna Abatangelo, Ilaria Rovagnati e Mara Rosolen

Susanna Abatangelo, Ilaria Rovagnati e Mara Rosolen

Mauro Sarti

Mauro Sarti

Daniela Tisato, Cristina Viotto, Lina Mastrandea, Lorella Sartori, e Maurizio   Angelini

Morgana Viotto, Daniela Tisato, Cristina Viotto, Lina Mastrandea, Lorella Sartori, Paola Laghetto e Maurizio Angelini

Maria Rosa Bicego, Morgana Viotto, Ilaria Rovagnati e Susanna Martini

Maria Rosa Bicego, Morgana Viotto, Ilaria Rovagnati e Susanna Martini

Post a comment

Book your tickets